Seguici su

Venerdì, 19 Maggio 2017 14:37

Serata diocesana adulti e famiglie 2017

Scritto da 

... E LO RICONOBBERO!

Adulti che educano all'Amore

 

Ciascun adulto, in virtù della scelta identitaria che ha fatto aderendo all’AC, non può sottrarsi all’impegno personale e comunitario di accompagnare il cammino di formazione di una coscienza laicale matura attraverso una proposta ordinaria, popolare, permanente.

Come adulti di Azione Cattolica sentiamo particolarmente radicata nella nostra condizione di soci la cura educativa, la formazione delle nuove generazioni, la custodia e la trasmissione di quel tesoro che di generazione in generazione si tramanda come dono e rendimento di grazie.

Lo dice bene il nostro Progetto Formativo che proprio a proposito dell’Adulto di ricorda: “In AC la proposta associativa è orientata a sostenere nell’adulto la fiducia, contro la tentazione dell’indifferenza, facile a chi ha dovuto ridimensionare alcune idealità giovanili o ha fatto i conti con quella parte di delusione di sé e degli altri che inevitabilmente il vivere comporta; la fedeltà, contro la tentazione del dimettersi dalle responsabilità assunte, dure da portare avanti nella ferialità dell’esistenza, per sceglierle di nuovo con realismo e rinnovare anche il “sì” della fede in quel passaggio decisivo che i maestri spirituali chiamano “seconda conversione”; il dono di sé contro la tentazione del ripiegamento su se stessi e sulle proprie sicurezze da difendere.

È adulto chi sa amare e dare la vita, che vuol dire testimoniare e generare nello stesso tempo. Per questo, le esperienze formative fatte in AC tendono a promuovere una persona in grado di coniugare autorealizzazione e dono di sé, fede e ragione, ascolto e dialogo: emerge da esse un adulto che opera per costruire trame di relazioni fraterne e solidali e sa esercitare la propria responsabilità nella Chiesa e nella società.”

Altro in questa categoria: « A scuola di lavoro