Seguici su

Venerdì, 27 Novembre 2020 13:34

BUON COMPLEANNO, PADRE GIUSEPPE! In evidenza

Scritto da 

In occasione del 75° compleanno del nostro Arcivescovo, vogliamo far sentire la nostra presenza affettuosa anche ‘a distanza’; in questo tempo così delicato in cui essere vicini è un po’ più complicato, vogliamo far arrivare il nostro abbraccio ‘virtuale’ al Pastore della nostra chiesa reggina.

 

Iniziamo con la voce dei nostri accierrini!!!

 

Auguri carissimo Padre Giuseppe!

Come il Pastore Buono, sei sempre tra i piccoli della nostra associazione: non perdi occasione di abbassare e alzare il volume della loro “radio” in mezzo alle piazze e dentro la Cattedrale, perché li ritieni capaci di Dio con il loro silenzio e con il loro chiasso. Grazie perché, nella quotidianità del tuo ministero, riporti tutti noi educatori alla centralità del ruolo della famiglia nella trasmissione della fede e ci illumini lungo percorsi di primo e secondo annuncio. 

Oggi, gli accierrini con le loro famiglie e i loro educatori, vogliono augurarti buon compleanno nel Signore, chiedendo a Lui per te, con l’Intercessione della nostra Mamma Celeste, gioia e serenità. E allora… canta con noi: 1, 2, 3, 4, 5, 6 … CIAO!

 

Passiamo la parola ai giovani!!!

 

Caro Padre Giuseppe, Lei ha sempre posto al centro del suo ministero il dialogo con i giovani, indicendo da subito il Sinodo diocesano che ci ha visto protagonisti e ha favorito un proficuo e sincero confronto tra noi ragazzi, credenti, soci di AC, non iscritti ad associazioni ecclesiali o anche non cattolici. Ha, inoltre, accolto per diverso tempo gruppi e intere classi di studenti il martedì sera in episcopio per incontri informali; è sempre stato presente nelle scuole, ai campi diocesani e parrocchiali, in occasione delle serate giovani. E ogni volta, ci ha sempre invitati a coltivare la speranza e a lottare per il riscatto della nostra terra!

Auguri, Padre Giuseppe, e grazie per la Sua presenza discreta e amica!

 

Ed ora gli auguri dei nostri adulti!!

 

Carissimo Padre,

la profonda gioia che invade il nostro cuore in questo giorno speciale ci permette di tracciare con assoluta semplicità la figura indiscussa del buon Pastore che ama, segue e ascolta il proprio gregge di anime. Come popolo in cammino in un clima di profonda preghiera camminiamo con Te sempre al nostro fianco in uno spirito che ci consenta di essere semplici costruttori di comunione vera in Cristo. Attraverso il servizio in associazione, diventiamo per la nostra diocesi simbolo di inclusione e accoglienza verso il povero e l'emarginato riconoscendo sul nostro cammino la prossimità e in questa il Volto di Gesù. Il tuo sguardo su di noi ha da sempre facilitato tutto questo e da qui l'invito ad accogliere ed affrontare le difficoltà con l'unico intento di rimanere spiritualmente uniti. La gioia e gli auguri di oggi sappiano trasferirti la verità di un cuore che sceglie di amare sempre la vita in Lui! Auguri Padre!