Seguici su

Domenica, 22 Aprile 2018 14:54

Metti una sera di aprile a Scilla, il cielo terso, l’aria calma e senza vento, le luci del tramonto che scendono sulla Costa Viola. Metti duecentocinquanta giovani, che percorrono il cammino da Piazza Matrice sino alla chiesetta di Porto Salvo, illuminandolo coi propri sguardi in attesa.

Ecco gli ingredienti giusti per una serata irripetibile, dal titolo evocativo: “High Hope - Come lampare in mezzo al mare”, organizzata dal Settore Giovani dell’Azione Cattolica diocesana venerdì 13 aprile, con un ospite d’eccezione: mons. Antonio Staglianò, vescovo di Noto, calabrese d’origine, teologo divenuto famoso a livello nazionale grazie all’uso sapiente della musica pop per la divulgazione della fede. Dopo un momento di preghiera iniziale, i giovani accorsi hanno risalito via Chianalea fino all’auditorium parrocchiale, dove, in un’ora di relazione, mons. Staglianò ha parlato loro dell’autentica speranza cristiana, alternando ai ritornelli delle canzoni di Mengoni, Nek, Vasco Rossi, lo Stato Sociale, Gabbani preziose pillole di pensiero teologico e riflessione scritturistica a misura di giovane, conquistando la platea con il suo eloquio incalzante, caldo e appassionato.

Il vescovo siciliano ha mostrato come la radice più profonda dell’umanità stia nella divinità dell’uomo, cioè nella sua origine divina, rinsaldata dal sacrificio di Cristo sulla croce, non nella sua intelligenza o razionalità: la consapevolezza di questa umanità divina, quindi dell’amore infinito di Dio, “incapace di fare il male, proprio perché onnipotente nel bene”, consente di superare il “cattolicesimo convenzionale”, ovvero una pratica religiosa superficiale e lontana dalla vera fede, per entrare pienamente nel “cristianesimo umano”.

Prima di ricevere il saluto dell’Arcivescovo padre Giuseppe, mons. Staglianò ha cantato, chitarra in spalla, una canzone composta e scritta da lui, dimostrando la possibilità del dialogo tra il mondo della musica giovanile e il linguaggio della catechesi.

Giorgio Cotroneo

(equipe diocesana Settore Giovani di AC)  

Serata Giovani - 13 aprile 2018

...ApPASSIonati con Francesco!

Una folla di giovani conquista Piazza Italia al ritmo del Saving Rock

#challengeACcepted: non c’è gioia senza sfida, non c’è coraggio senza Te!

Semina il coraggio, raccogli la vita

Secondo incontro diocesano di lectio: i giovani di Ac e la purezza di cuore

SocialMente

SARANNO MATRICOLE

Festa e congresso del MSAC - "SocialMente"

Beati i poveri in spirito perché di essi è il regno dei cieli

Con Francesco profeti tra la gente!

Che rumore fa la felicità?

Giornata diocesana giovanissimi 2016

La Sua Misericordia è per sempre: Custoditi nell'Amore più Grande!

L’Amore che Conta!

Serata Giovani 2016

Don’t hate partecipate! - Festa MSAC 2015

Custoditi nell’Amore più Grande

Serata Giovani 2015

Giornata Diocesana Gvv 2015 - Manda Avanti il cuore … vola solo chi osa farlo!

Pagina FB nazionale del settore giovani

MSAC in MOVIMENTO al Liceo Scientifico “L. Da Vinci”!

Giornata diocesana giovanissimi 2015

1… 2... 3… Cips… si parte!

La buona scuola, officina del futuro e cantiere di speranza.

Campo Giovani 2014 2/2

Campo Giovani 2014 1/2

Quando tocca a te: XV congresso nazionale MSAC

Il saluto della nuova segretaria MSAC

Don Tonino Sgro assistente del Settore Giovani

Accogli e fai festa con il MSAC

La fotogallery della Festa MSAC 2013-2014

Serata Giovani Diocesana: Dritti al centro!

Giovani in missione: dritti al centro!

Serata Giovani Diocesana: Stand Up!

Veglia Esami di Maturità

Festa MSAC 2013

Scatti dalla Festa MSAC

Matti da legaMe: festa MSAC 2013

Streaming convegno AC-FUCI con il prof. Zichichi

Verso dove? Il prof.Zichichi al convegno diocesano di AC e FUCI

Campo diocesano Giovanissimi 2012

Venne ad abitare in mezzo a noi!

Tracce di pace: Giovani di Ac per un cammino di libertà